Torre Falconera

1 via sportiva
4 vie alpinistiche

Accesso

Da Pinerolo, risalire la Val Chisone fino a Castel del Bosco (Roure), svoltare a sinistra di fronte alla Trattoria dei Cacciatori, attraversare il torrente Chisone e giunti nei pressi di una segheria continuare a sinistra lungo la strada sterrata fino al bivio per la borgata “La Rounc” (856 m). Lasciare l’auto poco dopo il bivio, passare in mezzo alla borgata, attraversarla verso sinistra e risalire un costone nel bosco per una decina di minuti. Poco prima di un salto roccioso, attraversare a destra e risalire una pietraia in direzione della base della cresta Nord. Attraversare poi a sinistra raggiungendo l’attacco della via Michelin – Rossetto (30 minuti di marcia).

Tratto da Oviglia, M./Michelin, F. (2011 [2005]), Passaggio a NordOvest. Arrampicate sportive e moderne nel Piemonte occidentale, Milano, Versante Sud, p. 160

Sitografia

http://digilander.libero.it/fiorenzomichelin/

http://www.gulliver.it/itinerario/3700/

Foto di Federico Marcellino

Torre Falconera

Abbiamo trovato 5 vie in questa località.
Via Michelin-Rossetto
Anno1995
ApritoriF. MichelinG. Rossetto
ComuneRoure
Lunghezza260 m
Tipologiavia sportiva
Difficoltà6a
Passo obbligatorio5b
Numero di tiri8
Spigolo Ruffino-Pennacchio
Anno1990
ApritoriG. RuffinoL. Pennacchio
ComuneRoure
Lunghezza200 m
Tipologiavia alpinistica
Difficoltà complessivaD+
la Tromba di Eustachio
Anno1979
ApritoriA. GaidoM. CornaN. DevenereR. Geuna
ComuneRoure
Lunghezza200 m
Tipologiavia alpinistica
Difficoltà complessivaTD
La Mona
Anno1990
ApritoreG. Ruffino
ComuneRoure
Lunghezza150 m
Tipologiavia alpinistica
Difficoltà complessivaD+
Diretta al Grande Cembro
Anno1990
ApritoriB. VioliG. RuffinoL. Pennacchio
ComuneRoure
Lunghezza160 m
Tipologiavia alpinistica
Difficoltà complessivaTD